ancora in palude

 

il nido  della  la folaga  costruito con le canne

 

 

RACCONIGI II 098 - Copia

 

 

una sfumatura rossiccia si intravede, proprio vicino al piumaggio scuro dell’adulto,

è  il capo di un pulcino

 

 

RACCONIGI II 125 - Copia

 

 

ce ne sono ben quattro, tre nel nido e uno già  si avventura nei pressi,

ben presto un altro piccolo lo segue

 

RACCONIGI II 101 - Copia

 

RACCONIGI II 103 - Copia

 

RACCONIGI II 105 - Copia

 

 

non mi stanco mai di ammirare il riflesso delle canne sull’acqua quieta

sulla quale scivola, silenziosa, la famiglia delle volpoche

 

 

RACCONIGI II 109

 

 

poco lontano una gallinella d’acqua  cerca cibo

 

RACCONIGI II 047 - Copia

 

 

un cigno con il suo piccolo, inconsapevolmente, si specchia  nell’acqua

 

RACCONIGI II 143 - Copia

 

mentre la cicogna infrange, per un attimo, l’azzurro perfetto del cielo

 

RACCONIGI II 042 - Copia

 

 

tutte le foto del post

sono state scattate presso il

Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi (Cuneo)

Annunci

in palude

 

 

la parte più affascinante dell’Oasi di Racconigi,

quella più selvaggia dove si attende,  si ascolta,

si gode  del silenzio   sperando in un avvistamento.

Ieri i cavalieri d’Italia erano numerosi proprio di

fronte all’osservatorio e hanno regalato danze,

voli, richiami……..momenti della loro vita.

 

cavalieri con il loro nido

 

RACCONIGI II 049 - Copia

 

RACCONIGI II 069

qualche “battibecco”, è il caso di dirlo!

 

RACCONIGI II 067 - Copia

 

RACCONIGI II 074 - Copia

 

un momento di intimità, verso sera

 

RACCONIGI II 080

 

i pulcini esplorano la palude,

curiosi e un po’ buffi,  ancora ricoperti di piumino

 

RACCONIGI II 137 - Copia

 

verso il tramonto, i raggi radenti sull’acqua bassa della palude, offrono effetti di luce  meravigliosi.

Mutando,  quasi di minuto in minuto, dipingono acquarelli dalle sfumature tenui,  tremule, uniche e irripetibili.

Il pulcino  si attarda a cercare cibo in tanta bellezza.

 

RACCONIGI II 139 - Copia

 

 

tutte le foto del post

sono state scattate al

Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi (Cuneo)

rondini

 

 

 

RACCONIGI II 001 - Copia

 

 

                        Rondini, o voi dove andate?

 

Rondini, o voi dove andate

 

che par che il cielo v’ingoi?

 

O amiche rondini, fate

 

fate ch’io venga con voi.

 

Rondini, io getterò via

 

tutto ciò che amai, tutto ciò

 

ch’è inutil peso, terrò

 

soltanto l’anima mia.

 

 

Rondini, è certo che poi

 

senza l’ombra d’un pensiero

 

sarò leggero leggero

 

come il vento, come voi.

 

E tu taci, anima mia.

 

Mentre che scema la luce

 

andiamo dove ci conduce

 

questo volo, andiamo via.

 

Marino  Moretti

 

 

piccoli becchi spalancati attendono cibo,

i genitori lo porgono

 

RACCONIGI II 004 - Copia

 

ai piccoli e anche ai più grandi

 

RACCONIGI II 018 - Copia

 

prime prove di volo

in precario equilibrio sull’orlo del nido

 

 

 

RACCONIGI II 013

 

stiamo ancora un po’ insieme, qui nel nido,

chissà se  solcheremo gli stessi cieli?

stiamo ancora un po’ insieme prima di

volare verso la vita.

 

RACCONIGI II 021 - Copia

 

 

 

le fotografie di questo post

sono stata scattate presso il

Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi (Cuneo)

 

 

 

 

Rose bianche

 

 

con una leggera sfumatura perlacea,

solidago giallo,  festoso e rustico,

pitosforino variegato,

il tutto legato da eleganti foglie di

aspidistra striate di bianco.

 

COMP ROSE BIANCHE 001 - Copia

 

COMP ROSE BIANCHE 004 - Copia

 

COMP ROSE BIANCHE 006 - Copia

rose e gerani

 

 

le rose nell’ortino  sono poche,

la maggior parte già sfiorite.

i gerani  invece sono ricchi di fiori e di

boccioli, perché non provare a

metterli insieme? magari avvolgendoli

con gli steli di erba che avevo raccolto

durante una passeggiata e fatti seccare?

e magari lasciare che il bordo del vaso,

decorato con rose,  unisca tutti gli elementi?

Proviamo

 

rose du vaso grigio 003 - Copia

 

rose du vaso grigio 004 - Copia

 

rose du vaso grigio 005 - Copia

 

 

quella rete di pagliuzze, quasi invisibili,  riempie comunque uno spazio  in questa composizione

fatta veramente  all’ultimo momento, una cosa è certa: era coloratissima e profumata.

Anatidi

 

 

più comunemente “Papere”all’Oasi di Racconigi,

quelle simpatiche, quelle che hanno  suggerito

filastrocche, favole, schemi per ricamo a punto

croce, disegni ad acquarello,  fumetti…………

chi non ricorda Paperino o Nonna Papera?

All’Oasi ci sono tutte, non ci si stanca di

ammirare  il  piumaggio lucente,  le sfumature

ora delicate ora accese.

 

Si muovono nel loro ambiente protetto,

da un laghetto ad un ponticello, sole o in

gruppo,  chiassose nei loro giochi,

immobili come sassi quando riposano.

 

E’ stato un pomeriggio  davvero piacevole,

non sapevo quale soggetto scegliere  per le

mie fotografie!  Eccone alcune.

 

Insieme a cercare cibo

papere che beccano

 

sosta sotto l’albero

2013-06-11 RACCONIGI

 

profili di papere

 

profili

 

 

profili di papere

 

elegante accostamento  di  sfumature in questo abito di  piume.

 

papera con ciuffo

 

verde e turchese sul capo della papera pensosa

 

profilo azzurro

 

civettuola,  la papera si mette in posa  tra i fiori

 

papera e fiori

 

riflessi di foglie sull’acqua

 

RACCONIGI 037 - Copia

 

 

giochi d’acqua

 

giochi  collage

 

 

 

poco lontano una rondine osserva il suo nido

e si affretta poi a porgere cibo ai piccoli

 

RACCONIGI 016 - Copia

 

RACCONIGI 098 - Copia

i nidi  sono numerosi, proprio aggrappati al soffitto dell’ingresso all’Oasi, le rondini sfrecciano accanto alle persone,

non  hanno timore,  è bellissimo  osservare i loro voli frenetici.  Buona fortuna, rondini!

 

Tutte le fotografie pubblicate in  questo post

sono state scattate presso il “Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi” (Cuneo).

 

cicogne

 

 

belle e maestose come nelle favole,in volo o posate sul loro grande nido costruito sui  tetti, al  Centro Cicogne di Racconigi,

ovunque lo sguardo si posi è  una stupenda visione.

Uno spettacolo che la natura, in questo caso con l’aiuto dell’uomo,  offre a chi si immerge in questo angolo di quiete.

Ecco la cicogna! la prima che ho visto e mi ha  suscitato un Ohhhhhh…….che meraviglia!!

 

 

cicogna su nido

 

 

quanto lavoro! quanti piccoli pezzi di legno per costruire il nido,

ed eccone altri sul tetto poco lontano

 

 

Nidi

 

 

La primavera fredda,  con abbondante pioggia e grandine, ha causato la morte di molti piccoli,

ma questo nido è ricco di vita, ben tre pulcini si affacciano e godono di questa giornata di sole.

 

 

nido con tre piccoli

 

 

momenti di vita di  due cicogne

 

 

danza

 

 

danza 1

 

 

danza 2

 

 

una passeggiata nella zona umida, fra le canne

 

 

cicogna arriva da cavaliere

 

 

ma  qualcuno non  gradisce l’intrusione della cicogna in questo angolo di palude, il cavaliere d’Italia

 

 

RACCONIGI 113 - Copia

 

 

forse teme per i propri  pulcini,

sebbene molto più piccolo,  ma battagliero,

con grandi schiamazzi  costringe la grande signora

ad una precipitosa fuga.

 

 

cicogna in fuga

 

 

è tornata la quiete nello stagno,

il cavaliere riposa, alcuni piccoli  vanno in cerca di cibo

 

cavaliere e pulcini

 

 

 

ancora una visione di cicogne, questa volta  sul  castello di Racconigi,

verso sera

 

cicogna su castello

 

tutte le foto di questo post

sono state scattate al Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi  (Cuneo)

 

belle le cicogne vero?……..ma altrettanto belle le papere………..

prossimamente su  questo blog.

Voci precedenti più vecchie