per la vecchia latta

 

 

tulipani 001 - Copia - Copia

 

  Dopo aver trasportato tanto  buon latte

  dal  sapore deciso,

  quel latte  ricco su cui si formava la panna,

   dopo tante corse dalla campagna al paese

   nelle mattine fredde, sotto la pioggia, nella neve

   o proteggendo il prezioso contenuto dai raggi del sole,

   mi pare un bel pensiero offrirle un mazzo di tulipani!!

tulipani 003 - Copia

tulipani 003 - Copia (2)

Annunci

San Valentino

CORNICE PRIMA

Se saprai starmi vicino,

e potremo essere diversi,

se il sole illuminerà entrambi

senza che le nostre ombre si sovrappongano,

se riusciremo ad essere “noi” in mezzo al mondo

e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere.

Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo

e non il ricordo di come eravamo,

se sapremo darci l’un altro

senza sapere chi sarà il primo e chi l’ultimo

se il tuo corpo canterà con il mio perché insieme è gioia…

Allora sarà amore

e non sarà stato vano aspettarsi .

Pablo Neruda

SAN VALENTINO CORNICE 2

SAN VALENTINO CORNICE 3

SAN VALENTINO CORNICE 1

  

                              

cinciallegre

 

 

mentre io, incantata, ammiravo i lampioncini,

le cinciallegre mi osservavano dai rami della

palla di neve.

 

cincia

 

cincia 1

 

             

lampioncini di filigrana

 

 

sono andata nell’ortino per portare i semi alle cinciallegre,

il manto della neve non è più uniforme,  chiazze di terra

scura  si fanno, giorno dopo giorno, sempre più evidenti.

Proprio sotto la casetta delle cinciallegre in autunno  erano

cresciuti, rigogliosi, gli alchechengi, sì proprio quelli già visti

in tante composizioni;

ne avevo raccolti, ma una parte era rimasta nell’ortino;

oggi il mio sguardo si è posato, per caso, su qualcosa di arancione

in mezzo al fango e alla neve, sono  rimasta stupita!

gli alchechengi sono riemersi dopo aver tolto l’abito colorato,

conservando solo la trama, fragilissima eppure resistente all’acqua,

alla neve, al gelo; una stupenda filigrana che racchiude una piccola

luce,  un capolavoro della natura!

 

ALCHECHENGI 004 - Copia

 

2014-02-11 ALCHECHENGI

 

 

ALCHECHENGI 010 - Copia

ALCHECHENGI 009 - Copia

 

li ho raccolti e posti in un vaso di vetro,

fragilità e trasparenze.

ALCHECHENGI 029 - Copia

 

ALCHECHENGI 029 - Copia - Copia

colori, luci ed ombre

 

 

fra Varazze e Cogoleto,

ore di camminata fra  mare e scogliere,

rocce policrome, profumo di macchia mediterranea.

Sui muretti i primi fiori, promessa di una primavera

non più tanto lontana.

 

narcisi blog 1

giunchiglie

 

 

frutti di fico sui rami spogli

 

mare e fichi

fichi 1

 

molti fichi d’india ricoprono le rive  che scendono ad incontrare il mare,

quello fotografato  mi ha ricordato un animale preistorico che,

seduto sulla poderosa  coda,  emerge dalla vegetazione  e sfoggia la cresta

coloratissima e irta di spine in atteggiamento vigile e quasi minaccioso!

 

fico d'india

fico d'india (2)

 

una piccola pala si è staccata e sta seccando, i frutti  bevono l’ultimo succo

 

pala fico d'india

 

una chiocciolina  ha trovato casa

 

pala con lumachina

 

c’è silenzio, si ode soltanto il rotolare dei sassi,  neri e levigati,

l’onda, ritirandosi, li  avvolge e  li trascina

 

spruzzi (2)

 

e l’onda ritorna ad infrangersi contro gli scogli sollevando la schiuma bianca,

splendente nel sole che sta calando

 

spruzzi

 

le prime ombre giungono ad attenuare lo sfavillio,

sulla scogliera  i cormorani disegnano i loro profili

mentre un gabbiano s’invola.

 

cormorani 1

cormorani

cormorani con gabbiano

tulipani

 

un tocco di bianco per illuminare

questi giorni grigi e piovosi,

il vaso mediceo li accoglie con eleganza,

i rami di salice slanciano la rotondità dei fiori.

 

 

tulipani bianchi sfrangiata 3

tulipani bianchi frangiata 2

 

un nastro bianco, dalla trama delicata, racchiude i fiori sulla bocca del vaso.

Il quadro con le rose bianche mi è stato regalato da una amica originaria del

Marocco, acquistato in  occasione di una sua visita al  paese natale ;

i fiori sono realizzati con una pasta a base di farina, acqua, colla e

tanta abilità e fantasia,  da molti anni arreda un angolo della mia casa.

E’ un quadro originale e bellissimo.

 

rose di pane

ricetta della torta di mele

 

 

volevo inviare una mail a Vera che mi ha chiesto la ricetta,

ho pensato che postandola sul blog potrebbe interessare

qualche altra amica e allora eccomi qua.

Preciso che la ricetta originale di mia zia non la possiedo

però ricordo bene gli ingredienti e ho provato.

L’altro ieri, mentre la facevo, ho però preso nota di quanto

stavo utilizzando per  avere una base  da poter ripetere o variare.

Il risultato è stato soddisfacente, gusto e consistenza equilibrati,

diciamo che il mio esperimento potrebbe  definirsi ricetta.

 

2  mele belle grosse, dolci e croccanti 

2  uova

130 gr. di zucchero

200 gr di farina

30 gr di burro morbido

1/2 bustina di lievito per dolci

 yogurt e latte q.b

Sbucciare le mele e tagliarle a fette sottili, tenerle da parte.

In una ciotola mescolare il tuorli con lo zucchero finchè non avranno preso un colore biancastro e non avranno la

consistenza di una crema morbida, incorporare la farina setacciata con il lievito, il burro fuso, latte intero e yogurt

in quantità necessaria a rendere l’impasto vellutato; aggiungere ora gli albumi  (che saranno stati montati a neve ben

ferma con l’aiuto di un pizzico di sale ) con il classico movimento dal basso verso l’alto per non smontarli.

Ungere con un po’ di burro una teglia, versare metà del composto, ricoprirlo con uno strato di fettine di mele,

ricoprire con il resto dell’impasto, decorare con le rimanenti fettine di mela che andranno spolverizzate  con un

sottile strato di zucchero per favorire la doratura.

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti controllando comunque che, trascorso il tempo qui indicato,

uno stuzzicandenti inserito nella torta ne esca asciutto.

ah, dimenticavo, dopo averla estratta dal forno, l’ho profumata con un’idea   di  polvere di  cannella….buonaaaaaaaaaaa!

rieccola qua.

 

torta di mele 001 - Copia (2)