Le piccole tortore

 

le uova si sono schiuse venerdì.

benvenute!  in queste foto quindi hanno poche ore di vita, bruttine e goffe…ma fanno tenerezza.

 

tortorini 1 giorno  n, 1

 

tortorini 1 giorno

 

 

 

la loro crescita è sorprendente, eccole oggi, domenica,

hanno assunto la forma dell’uccello adulto, si prendono cura del loro piumaggio, stanno già  dispiegando le piccole ali. per prepararle al volo  mentre aspettano che i genitori tornino a portare loro il cibo

tortorini domenica 1

tortorini domenica 2

tortorini domenica 3

non so per quanti giorni potrò ancora guardarle,  gioire della loro presenza, ma  sono felice della fiducia con cui si sono avvicinate e hanno scelto, fra tanti altri, il terrazzo di casa nostra!

tortorini domenica 4

buoni voli per quando andrete incontro alla vostra vita  e buona fortuna!

Annunci

Oggi, un giorno di fine maggio

 

quanto profumo di primavera nell’aria ancora fresca!  Lungo le strade poco frequentate,

costeggiando i prati  in piena fioritura, guido adagio per godere di tanta effimera bellezza,

mi fermo e cammino,  mi  siedo sul tronco tagliato, me ne sto  un po’ così, in silenzio e poi

riparto

vespa e legna

vespa e rose di m

torno alla casa del nonno dove, anche quest’anno, le rose mi regalano splendidi boccioli, non so proprio come facciano visto che le mie potature non hanno nulla di tecnico, solo intuito e …. fortuna

cespuglio rose

bocciolo

le peonie si sono aperte da pochi giorni e già stanno sfiorendo,  mi piace sempre osservare ciò che resta, talvolta si scoprono forme e colori d’artista

peonia rossa

peonia semplice

peonia sfiorita

si sente un grande cinguettio, è il codirosso che ha scelto il sottotetto del capannone per costruire il suo nido, si odono già i piccoli ma ancora non si affacciano,  la femmina arriva con l’insetto nel becco, si intrufola    nella piccola apertura dopo aver  sostato  a lungo nelle vicinanze e atteso il momento che giudica più sicuro

codirosso femmina

codirosso e insetto

il maschio  ha una livrea di colore rosso-arancio più intenso e una coroncina di piume bianche sul capo,  aiuta la compagna in un continuo andirivieni

codirosso maschio

le tortore hanno pensato che al riparo dell’antenna, sul terrazzo di casa,  avrebbero potuto  costruire il loro nido.Per giorni sono venute a portare piccoli rami che cadevano sempre poiché non c’era un appoggio idoneo, finchè non abbiamo deciso di aiutarle mettendo un piccolo ripiano di rete, vi hanno adagiato pochissime paglie e da giorni stanno covando, incuranti del fatto che si vada a stendere il bucato, innaffiare i fiori, fare pulizie,  se ne stanno tranquille,  si chiamano, si danno il  cambio, non hanno timore,

è bello osservarle

tortora

tortora 1

magari riuscirò a postare le foto dei pulcini, speriamo.

Tanti piccoli garofani

 

 

tante tenui sfumature ,

quasi una spontanea fioritura primaverile di un prato

DSC_0171

sono belli questi  garofanini screziati, il loro profumo è molto delicato

garofanini blog 1

mescolati  a qualche  bocciolo delle mie rose mi pare

creino un effetto carino.

garofanini rose

Quando piove

 

 

            la natura si veste di perle

            le foglie, i fiori le tingono del loro colore con armonia,

        sono    trasparenti sul bianco delle corolle  del nespolo

fiore del nespolo

come piccole sfere di ambra chiara sul fiore che costeggia la strada

fiore giallo

il germoglio dell’uva fragola ha indossato orecchini

foglietta vite

la rosetta fa sfoggio di perle rosa

rosetta pianta grassa

il soffione non ha più il soffice piumino,  ciò che resta della corolla si impreziosisce con gocce tinte di viola

soffione 1

soffione 2

sul gambo di un fiore di sambuco le gocce verdi scivolano, si fanno trasparenti,

dondolano qualche istante,  cadono a dissetare la terra.

DSC_0165

 

 

 

 

 

 

 

Nel verde della Valle Pesio

 

il torrente scende con fragore,  i cristalli di neve si sono sciolti e  ora rimbalzano sulle pietre scintillando al sole,  si ammucchiano nelle anse  di  smeraldo attorno alla Certosa.

certosa

 la voci della natura  accompagnano il silenzio

alberi certosa

dal portico lo sguardo si posa sulle montagne, il gruppo del Marguareis

porticato

una meridiana per segnare il tempo in un luogo dove  pare non abbia valore, si sta con i propri pensieri,  in un momento di serena contemplazione

meridiana

che ancora più si percepisce nella piccola chiesa, quella  più antica.

chiesa antica 1

chiesa anticA 2

così umile, così semplice, così forte il suo messaggio.

Dalla Certosa fino al rifugio di Pian delle Gorre,  si cammina  immersi  nel verde degli alberi,  si attraversano tratti di sottobosco tappezzati di fiori, primule,  narcisi, viole

primula

DSC_0089

viola

fiori  dall’azzurro tenue  colorano il  prato che  la  neve  ancora lambisce, altri fiori gialli sorgono dalla coperta fredda, sembrano avere voglia di  luce, di calore

prato con neve

fiorellino azzurro

fiore che esce dalla

quanti fiori ho trovato che non conosco!    una bella sorpresa!   forse qualche piccola orchidea? non lo so, ma in fondo il piacere di osservarli, ammirarli, gioire di queste piccole scoperte nulla ha a che vedere con il loro nome!

fiore a calici azzurri

fiore a calici bianchi

fiore bianco con felci

fiore blu.granata

fiore viola chiaro

alcune parti del sottobosco sono ricoperte da innumerevoli piantine con i boccioli già  gonfi, sono gli ornitogalli, chiamati comunemente “latte di gallina”, fra alcuni giorni formeranno un tappeto bianco di fittissimi fiori,  sarebbe bello vederlo, chissà?

per ora lascio la Valle Pesio con un bell’albero che fa da cornice al Pian delle Gorre

albero pian delle gorre