Il fascino della Scozia

 

 

cardo simbolo della Scozia

Il cardo è il simbolo nazionale della Scozia. Molto diffuso nelle Highlands,secondo il linguaggio dei fiori è un antico simbolo celtico della nobiltà di carattere.

Il cardo da anche il nome al più alto ordine di Cavalleria in Scozia. Gli appartenenti a questo ordine, fondato nel 1687, indossano un medaglione composto da cardi d’oro e portano sul petto una spilla con il fiore e il motto  Nemo me impune la cessit a sottolineare il carattere forte, battagliero, tenace degli scozzesi e l’amore per la loro terra. L’umile, spinoso cardo ben si addice a questo popolo.

Una curiosità questa prima di avviarci verso i laghi, i castelli con i fantasmi che la nostra fantasia vorrà scorgere.  Nulla di storico, solo immagini con qualche breve commento, partendo da

Aberdeen, “la città di granito”, elegante il colore grigio che la caratterizza

Aberdeen città di granito

le  cabine telefoniche rosse

cabine rosse

 

Dunnottar Castle  domina il mare del Nord dalla cima di un imponente picco roccioso

sferzato  dal vento.  In lontananza un piccolo tempio dedicato ai morti in mare.

castello di Dunnottar (23) -

Dunnottar tempio ai morti in mare

Lossiemouth ,    è bassamarea. Prima che la notte uniformi il paesaggio è possibile osservare alghe dalle strane forme e colori  mentre una miriade di uccelli si affrettano a cercare cibo sulla sabbia ora che l’acqua è lontana.

Bassa marea a Lossiemouth (17) F

bassa marea a Lossiemouth
Bassa marea a Lossiemouth (7)
Bassa marea F

Crathes Castle  I maestosi alberi e un angolo fiorito di azzurro dei suoi giardini

Chrates Castle dimensione blog

Chrates albero 1

Chrates albero

Chrates

Cattedrale di Elgin  “la lanterna del Nord”. Fondata nei primi anni del secolo XIII la sua bellezza è rimasta intatta sebbene non restino che rovine. Eppure si respira, nel silenzio di questo giorno quieto, il fascino del tempo passato.

rovine cattedrale di Elgin 3

rovine cattedrale di Elgin

rovine cattedrale di Elgin 1

rovine cattedrale di Elgin 4

Urquhart Castle .  Domina il Loch Ness acque profonde e misteriose! Del castello rimangono solo rovine, ma con la fantasia e le indicazioni possiamo immaginare l’importanza che rivestì  al tempo delle feroci guerre fra giacobiti e inglesi.

castello di Urquhart sul Loch Ness

castello di Urquhart sul Loch N

castello di Urquhart sul Loch Ness (20)

castello di Urquhart sul Loch Ness la prigione

la chiave della prigione

Eilean Donan Castle  vicino all’Atlantico e all’Isola di Skye è ora anche famoso poiché vi fu girato il film Highlander, Il Cavaliere Immortale.

Eilean Donan Castle

Eilean Donan Castle -

Da Fort William a Edimburgo è possibile osservare la catena montuosa su cui si erge il Ben Nevis e si prosegue per la vallata di Glencoe. Le parole che possano rendere la struggente bellezza di quel luogo incontaminato e selvaggio forse non esistono.  Bisogna lasciare che i colori dell’erica, il profumo del muschio, l’essenza di quella terra penetri in noi, silenziosamente.

Vallata di Glencoe F - Copia

vallata di Glencoe

vallata di Glencoe 1

vallata di Glencoe 12

 

Inveraray Castle  ancor oggi dimora di una delle più antiche famiglie scozzesi, i duchi di Argyl.

E’ circondato da un giardino  ricchissimo, testimonianza dell’amore degli scozzesi per i fiori.  Nel parco le caratteristiche mucche, le highlander cows

 

castello di inveraray

Highlander cows

Nel giardino c’era un fiore giallo. Una notte pensò di rubare la luce a una luna pallida e mutare la sua veste.

giardini di Inveraray - Copia

 

Loch Lomond  Il lago più esteso della Gran Bretagna

Loch lomond (5)

 

Loch lomond F

sulle sue rive  il ridente paesino di Luss,  piccole vecchie case e moderni cottage, anche qui graziosissimi giardini, molto curati, che dal centro del paese giungono fino all’acqua.

casa fiorita a Luss

Edimburgo – l’imponente castello  dove si conserva la Stone of Destiny, la pietra del destino,  sopra la quale avveniva l’incoronazione dei re scozzesi.

Del complesso fa parte la Cappella di S. Margherita  del XI secolo. Fra le molte testimonianze   che non si potrebbero ricordare in questa sede, un pensiero alle donne che hanno vissuto una guerra, diversa di quella dei soldati al fronte, ma altrettanto dura e sofferta. E poi un pensiero dolce, un piccolo cimitero per i cani dei soldati.Lo sguardo del proprio cane può essere un conforto in guerra.

il castello di E.

ricordo delle donne in guerra

cimitero dei cani

alcuni scorci della città

 

Edimburgo (68)

scorci di edimburgo

The royal mile

Edimburgo - Copia

per finire  musica, colore, allegria

Edimburgo e il suonatore

e a chi non ha potuto partecipare al viaggio si può inviare una cartolina da una invitante buca rossa!

IMG-20181217-WA0001

Della Scozia ci si innamora, non si può neppure raccontare. Bisogna andare lassù.

Annunci

Valle Pesio a luglio

 

Il giro delle cascate

piacevole, rilassante camminata seguendo il torrente Pesio

DSC_0015

cascata del saut

esuberanti fioriture dei maggiociondoli

DSC_0019

 comoda passerella  sull’acqua che scende con balzi festosi e regala frescura

DSC_0009

 

 nel fondovalle stanno fiorendo i cardi 

DSC_0028

gli splendidi lilium martagon

lilium martagon

e il giglio di San Giovanni

giglio di san giovanni

   il colore dell’estate

 

L’ultima primavera

 

Strano, solitamente pubblico composizioni o fotografie “di stagione”!

Siamo in autunno inoltrato, è vero, ma è anche vero che il mio blog si è fermato alla

festa della donna. Perché?  Non lo so. Forse perché la vita è come un gomitolo che

talvolta si aggroviglia e non si riesce, o non si ha voglia, di ritrovare il bandolo.

E’ meglio allora riporre il gomitolo nel cestino e attendere, prima o poi il desiderio di

ricominciare giunge.

Prima di pubblicare immagini di viaggi recenti, preferisco ricordare passeggiate e

fiori primaverili,  ripartire da dove mi ero fermata.

Passeggiata al Colle dell’Agnello.

 

I vecchi, caratteristici  tetti di Chianale

i tetti di Chianale

parrocchiale

chiesa con campanile a vela

chiesa

interno barocco

 

La neve tenace tarda a sciogliersi, ma i fiori si sono preparati mentre ancora qualche granello di gelo già morbido li ricopriva e sono pronti  a vivere una nuova primavera.

cyanus montanus

cyanus montanus -

doronico grandiflorum

dav
gentiana lutea

gentiana lutea -

gentiana favrati

gentiana favrati -

linaria alpina

dig

silene acaulis

silene acaulis

pascoli per “mucche felici”

pascoli per mucche felici

mucche felici

un gallo sull’aia

Gallo

e una meridiana a Fontgillarde  invita a riflettere….

ricordare che il tempo fugge

mentre i cavalli pascolano, tranquilli , incuranti della nebbia che scende sfumando forme e colori.

cavalli e nebbia

Festa della donna

 

 

         coloratissimi auguri a tutte le donne!

 

festa della donna

 

Le donne sono una vite su cui gira tutto

                                                                       Lev Tolstoj

San Valentino

 

amarilli rossi

In verità siamo una sola anima, tu e io.

Appariamo e ci nascondiamo,

tu in me, io in te.

Ecco il significato profondo

della mia relazione con te.

Poiché fra te e me non esistono

né tu, né io.

Siamo al tempo stesso lo specchio e il volto.

Siamo ebbri della coppa eterna.

 

Rumi poeta persiano del 1200

Sardegna, lo scorso ottobre

Il mare di Sardegna è bello anche in una giornata senza sole

capriccioli gallura

capriccioli mare in bianco e nero

un piccolo micio fa capolino dai cespugli e osserva

micio a capriccioli

le intense tonalità dell’acqua a Baia Sardinia

baia sardinia 1

baia sardinia

 

Alla Maddalena  l’aspra bellezza della natura

il mare alla maddalena

sulla piazzetta di Caprera un personaggio noto! ripreso con una nuova compagna!!

garibaldi a caprera

Il ricordo della cavalla Marsala, sepolta dove era la sua stalla

la tomba della cavalla

accanto al cancello che si apre sull’ultima dimora di Garibaldi, il micio si gode

il sole. Nulla sa , nessuna domanda si pone.

un gatto a caprera

 

Due persone fermano il momento con le loro fotocamere sulla spiaggia di Stintino

fotografi a stintino

 

la sabbia è fine, bianca, le pietre quasi nere

STINTINO (12)

 

una persona, in solitudine,  osserva il nostro mondo, tanto diverso, tanto lontano dal suo.

STINTINO (18)

 

Il tramonto si sta avvicinando a Castelsardo, lame di luce tagliano le nuvole

 

castelsardo

 

  Un bellissimo gatto, ci vede, fugge. Poi si ferma e  guarda, incuriosito

 

micio a castelsardo

 

A Codrongianos si ammira la bella Basilica di Saccargia con i suoi capitelli decorati

con la mucca pezzata

 

basilica di saccargia

capitello con la mucca pezzata (2)

Adagiata nella piana alluvionale del fiume Temo, Bosa è una bellissima, piccola città, quieta, laboriosa, colorata. Molto importante il suo passato storico.

 

Bosa 3

 

 

Bosa 2

 

Bosa 4

 

Bosa 1

 

A Porto Cervo qualcuno ha dipinto le antenne con un chiaro richiamo all’ambiente circostante!

antenna dipinta a porto cervo

 

porto cervo antenna dipinta

Testimonianze antiche nell’interessante Museo Etnografico Sardo

 

mueo etnografico sardo 1

museo etnografico sardo 2

museo etnografico sardo

A Orgosolo i murales narrano di fatiche, denunce, lotte politiche dell’isola e del mondo, disperazione e richieste di aiuto.  Quando il dipinto non basta alla comunicazione si ricorre alla didascalia, a citazioni letterarie e politiche.

Anche i dipinti più gentili che quasi potremmo considerare semplici trompe l’oeil, nascondono un significato più profondo.

 

orgosolo porta bucata

solisarietà orgosolo

orgosolo donne e uomini

 

orgosolo donne

 

La locandina del vecchio,  famoso film

orgoloso locandina film

 

Sempre a Orgosolo  un’originale vaso per coltivare piante grasse!

 

VASI PER PIANTE A ORGOSOLO

 

Sardegna, isola molto esposta all’azione del vento, offre rocce granitiche dalle forme

curiose, si potrebbero trascorrere ore e ore ad  osservarle. Basta spostarsi di alcuni

passi e la stessa roccia si mostra con un volto diverso e lentamente, nel corso del tempo,

muterà ancora.

 

curiose forme

graniti 1

graniti

 

Enormi roccie di granito, sulle quali il musco disegnava un bizzarro musaico nero e verde, si accavallavano stranamente le une sulle altre, formando piramidi, guglie, edifici ciclopici e misteriosi.  Pareva che in un tempo remoto, nel tempo del caos, una lotta fosse avvenuta fra queste roccie, e le une fossero riuscite a sopraffare le altre ed ora le schiacciassero e si ergessero vittoriose sullo sfondo azzurro del cielo. 

                                       da L’Edera di Grazia Deledda.

 

 

 

Il bosco incantato

 

Il gelo ha ricamato il bosco e i prati, ne ha fatto luoghi magici, irreali. Ha suggerito favole.

cristalli

 

il bosco

nel prato

 

al timido sole le gocce si formano tremule, non osano cadere,    è  ancora saldo il

legame al pendente  ornato da fiori   di bianco cristallo

ramo

rametto con cristalli

 

le coccole delle rose si sono trasformate in ciondoli di foggia moderna

coccole di rose

 

coccole nel ghiaccio

 

Ancora una volta la natura, insuperabile maestra,  ha mostrato la sua arte.

 

Voci precedenti più vecchie